Può una Conferenza Unificata Stato Regioni approvare un documento in palese contraddizione con una legge di stato la 134/ 2015 e l’art. 60 dei LEA in cui l’autismo era stato appena inserito? No.

E infatti sembra sia stato tutto un grande equivoco di cui l’Ing. Giovanni Marino si scusa, dopo essersi giustamente allarmato non appena ricevuto il testo (orrendamente) emendato che avrebbe fatto precipitare i diritti delle persone autistiche in un buco nero da cui difficilmente saremmo potuti uscire.

Queste le parole dell’Ing. Marino, pres. Angsa Calabria e della Fondazione Marino:

<Per chissà quale strano fattore – le linee di indirizzo approvate- sono quelle che abbiamo aiutato ad elaborare e non quelle che mi hanno inviato pieni degli emendamenti che non potevamo accettare. Non ho difficoltà a chiedere scusa se il mio articolo sul Sole24ore ha scatenato un putiferio sul web. Se il mio articolo è servito a fare correggere qualche errore dimostra il ruolo associativo nella pressione mediatica. In ogni caso scusatemi ancora ma sono felice che il processo sui diritti delle persone con autismo si sia felicemente concluso. >

Quindi le conquiste di questi ultimi anni, pur se ancora tutte sulla carta, ancora non sono compromesse!

Adesso avanti perché tutte le Regioni si uniformino e non ci sia più disparità negli interventi soprattutto nella loro tipologia, che deve rispondere all’evidenza scientifica.

fonte:
http://www.angsalazio.org/un-equivoco-o-ma-almeno-adesso-sappiamo-di-non-essere-stati-presi-in-giro/

Allegati

Aggiornamento-Linee-Indirizzo-Disturbi-dello-Spettro-Autistico

Assemblea Operativa ed Associativa Campania

Basta chiacchiere, basta tastiere,
basta social,
è il momento di passare alla realtà.

YOU-WANT-FB  Assemblea Operativa ed Associativa Campania YOU WANT FB

 

Abbiamo assistito in questi anni al lento ed inesorabile deterioramento dei diritti umani e personali utilizzando leggi che poco o nulla fanno per gli interessi delle persone e molto per chi detiene il potere economico e vuole lucrare anche sulla salute di tutti noi.

Per tali ragioni chiedo a tutti gli attivisti della Campania di scendere in campo di di costituire un corpo unico unito, coeso e determinato per combattere insieme soprusi che negli ultimi mesi stiamo subendo.

Non se ne può più di ricatti sulla scuola per far leva in modo coercitivo sulle scelte libere che spetterebbero ai soli genitori circa la salute dei propri figli

Più fatti e meno chiacchiere.

Basta prendere in giro le persone e portarle in piazza soltanto per farle gridare libertà libertà e strumentalizzare “numeri” non propri cavalcando l’onda..

“Lacrimatoi” inutili se queste stesse persone sono sempre ” da sole” verso problemi che si ingigantiscono sempre di più. E’ inutile gridare soltanto “libertà, libertà” nelle piazze facendosi solo strumentalizzare per poi tornare a casa senza che nessuno tenti almeno di risolvere quegli stessi problemi per i quali abbiamo manifestato. BASTA STRUMENTALIZZAZIONI DI QUALSIASI NATURA.

Se vuoi essere dei nostri, lottare per i diritti dei nostri figli, pèer la difesa dei diritti umani, per la libertà di scelta vaccinale e di cura, per il disagio sociale, per la disabilità unisciti a noi.

Insieme si può lottare e vincere

Info  location

via Forno nr. 5 Crispano  ( NA ) cap 80020 di fronte al comune nuovo di Crispano

Google Maps

https://www.google.it/maps/place/Via+Forno,+5,+80020+Crispano+NA/@40.9518374,14.2829139,17z/data=!3m1!4b1!4m5!3m4!1s0x133b00aa10bf8691:0x462cfb91faa3c1e4!8m2!3d40.9518374!4d14.2851026

Programma operativo

Per visualizzare clicca qui

Timeline

Per visualizzare la timeline operativa clicca qui

 

Donazioni volontarie di qualsiasi importo per supportare Radio Libera ( www.radiolibera.eu ) e renderla libera e capace di promuovere iniziative sociali. Con paypal, carta di credito, bonifico e postpay.
 Ashampoo_Snap_domenica 22 ottobre 2017_17h00m31s_004_  Donazione Radio Libera Ashampoo Snap domenica 22 ottobre 2017 17h00m31s 004
Per le donazioni clicca qui >>> http://www.aitsad.it/web/form-donazioni/
post1  Donazione Radio Libera post1
Radio Libera vuole essere la voce di chi voce non ha e fondarsi sulle donazioni volontarie e continue di tutti coloro che vorranno veramente rendere grande questa radio e renderla libera.
Sarebbe bastato finanziarsi con pubblicità e sponsors ma  poi la libertà di scelta e di espressione sarebbe necessariamente stata inficiata da chi paga. La libertà ha un corso non solo intermini di centinaia di ore di lavoro ma anche di soldi. Significa ogni mese secondo le proprie disponibilità economice donare qualsiasi somma a AITSAD per supportare la radio ma anche tutti i siti ed i servizi che di volta in volta saranno ampliati ed implementati.
Grazie a chi vorrà essere con noi in questo nuovo progetto supportandono sia con donazioni di ogni importo ma anche creando un percorso unitario nel quale tutti insieme possiamo lottare per la liberà di scelta terapeutica e vaccinale, per l’autiusmo e la disabilità, per i danneggiati da farmaci e/o vaccini, per l’ambiente, per il sociale, economia solidale e per i DIRITTI UMANI  sempre più calpestati.

Inutile mettere la testa sotto la sabbia e lamentarsi soltanto. Bisogna uscire fuori e far sentire a testa alta  la nostra voce. Solo supportando anche economicamente la radio è possibile continuare a renderla libera ed autonoma da ogni ingerenza.

Grazie per la tua donazione e per il tuo aiuto. Insieme possiamo vincere.

    Trasmissioni di Radio Autismo con interventi di medici

    Il giorno 15.11.2017 a Torre Annunziata alle ore 16.00 vi sarà un interessante convegno

    ” Le vaccinazioni: la salute tra diritti e doveri”

    Il convegno è organizzato dal Comitato per la libera scelta vaccinale di Torre Annunziata con il patrocinio del comune di Torre Annunziata.
    I relatori affronteranno varie tematiche legali, mediche e scientifiche sul tema delle vaccinazioni di massa.
    Interverrano
    Sindaco di Torre Annunziata per i saluti di rito
    dr. Dario Miedico, medico legale ed epidemiologo
    Raffaela Manna, Presidente VA.LI.CA. madre di una bambina con danno da vaccino
    avv. Fabio Candalino, esperto in legislazione sanitaria
    dr. Salvatore Morelli, Presidente AITSAD, fondatore di infoautismo.it, padre di una bambina autistica
    Modera la dr.ssa Giovannina Cirillo, consigliera comunale
    Sede del convegno
    Sala consiliare del comune di Torre Annunziata, via Provinciale Schiti nr.  51
    80058 Torre Annunziata ( NA )

    per chi vuole arrivare con navigatore ecco il link per google maps

     

    https://www.google.it/maps/@40.7412797,14.4731339,3a,75y,98.57h,76.29t/data=!3m6!1e1!3m4!1sf7Aq23BTp3nM9rOwRXhJqg!2e0!7i13312!8i6656

    per altro navigatore
    latitudine  40.7423248
    longitudine 14.4716006
    Locandina da scaricare

    Ashampoo_Snap_domenica 29 ottobre 2017_22h47m02s_001_  Convegno sulla libertà di scelta vaccinale a Torre Annunziata ( NA ) Ashampoo Snap domenica 29 ottobre 2017 22h47m02s 001

     

    Ashampoo_Snap_venerdì 10 novembre 2017_15h54m51s_003_  Convegno sulla libertà di scelta vaccinale a Torre Annunziata ( NA ) Ashampoo Snap venerd   10 novembre 2017 15h54m51s 003

    La Consulta regionale per i disturbi neuropsichiatrici dell’infanzia e dell’adolescenza e dello spettro autistico e una rete integrata per i servizi diretti alla diagnosi precoce e alla definizione delle terapie per le persone autistiche. È quanto prevede la legge approvata a maggioranza dal Consiglio regionale della Campania e illustrata all’aula dal consigliere regionale Raffaele Topo (Pd), presidente della Commissione Sanità del Consiglio regionale, in qualità di relatore di maggioranza.

    La Consulta istituita dalla legge svolge attività propositiva, consultiva e di osservazione del fenomeno in Campania ed è costituita dall’assessore alla Sanità (attualmente il governatore Vincenzo De Luca è commissario per la sanità), l’assessore alle Politiche sociali, l’assessore all’istruzione, l’assessore al Lavoro, il direttore dell’Ufficio scolastico regionale, un rappresentante per ogni associazione o federazione di associazioni, legalmente costituite, di familiari delle persone affette da autismo, operanti sul territorio regionale, un docente universitario in neuropsichiatria infantile.

    fonte

    http://www.ilmattino.it/napoli/politica/napoli_campania_autismo_legge-3234997.html

    elFinder 2.0

    ECCO PROMULGATA LA LEGGE DI CONVERSIONE 119/2017 SULL’OBBLIGO VACCINALE FIRMATA DAL PRESIDENTE MATTARELLA IL 31.7.2017 E PUBBLICATA IN GAZZETTA UFFICIALE IL 5.8.2017.
    MAI NESSUNA LEGGE CHE IO RICORDI HA AVUTO UN ITER COSI’ VELOCE….
    per la consultazione iscriversi al gruppo

    https://www.facebook.com/groups/azione.contro.obbligo.vaccinale
    andare nella sezione file

    e cliccare su

    SOLO_LEGGE_INTEST.pdf

    o cliccare sull”allegato

    clicca qui per scaricare >>> SOLO_LEGGE_INTEST

    La posizione della SIPNEI ( Società Italiana di Psico-neuro-endocrino-immunologia sulla legge sui vaccini e sul dibattito ancora in corso )

    La posizione della SIPNEI sulla legge sui vaccini e sul dibattito ancora in corso

     

    Cari colleghi e cari amici,

    il direttivo nazionale della SIPNEI, nella sua riunione del 24 luglio scorso, ha avviato una discussione sulla legge sui vaccini e sul dibattito pubblico che l’ha accompagnata, che si è concretizzata nel documento che sottoponiamo alla discussione dei soci, del mondo scientifico e delle persone che vorranno interloquire con noi.

    Come società scientifica ci siamo posti l’obiettivo di esaminare l’argomento in modo approfondito, libero da pregiudizi, con l’unico fine di contribuire ad una migliore conoscenza dei vaccini, della loro efficacia, tollerabilità e delle loro conseguenze, ma anche dell’oggetto delle vaccinazioni: il sistema immunitario neonatale e infantile, assolutamente negletto nel dibattito che ha accompagnato l’iter legislativo.

    Crediamo che gli argomenti da noi avanzati possano migliorare la discussione pubblica, che certamente non finirà qui, evitando la gazzarra vista fuori dal Parlamento all’indomani dell’approvazione della legge e, al tempo stesso, incalzando i settori professionali e scientifici, oggi privi di dubbi sulla bontà del provvedimento, per indurli a scendere su un terreno di serio confronto, evitando le scomuniche e le affermazioni inappellabili.

    Il direttivo ha deciso di convocare una Conferenza sul tema per sabato 18 novembre a Roma, coinvolgendo personalità scientifiche di vario orientamento, su cui in settembre forniremo i dettagli.

    Chiediamo a tutte le sezioni territoriali e ad ogni socio di attivarsi per discutere e diffondere il documento alla comunità scientifica, ai professionisti della salute e ai cittadini interessati.

    fonte

    La posizione della SIPNEI sulla legge sui vaccini e sul dibattito ancora in corso

    documento completo

    http://sipnei.it/wp-content/uploads/2017/07/SIPNEI-SULLA-LEGGE-SUI-VACCINI.pdf

    allegato>> SIPNEI-SULLA-LEGGE-SUI-VACCINI